In acqua o a secco: qual è il modo migliore per depilarsi con un bodygroom?

Quali sono gli elementi primari che determinano la scelta tra rasatura a secco oppure ad umido?

La rasatura a umido rivela spesso risultati impeccabili, ma impegna molto più tempo e fatica; tende a irritare la pelle ed a lasciare arrossamenti su di essa. La rasatura a secco è invece più veloce, permette di curare ogni minimo dettaglio nelle linee di barba, baffi e basette con una precisione impeccabile ed è più sicura, dato che provoca meno tagli e, per alcuni, meno irritazione. Di certo però , la scelta è veramente personale.

Selezionare la corretta rasatura e stabilire la tecnica adatta sono azioni di fondamentale rilievo per prevenire i peli incarniti, evitare gli arrossamenti da rasoio e limitare le irritazioni. Alcuni rasoi elettrici ad esempio emanano calore mediante la testina, infiammando e irritando la pelle.

Le case produttrici Braun e Philips però sono, da questo punto di vista, realmente performanti. Propongono rasoi sono in grado di rimuovere i peli in modo del tutto efficace, ed al contempo prevenire quasi totalmente gli arrossamenti della pelle. È dimostrato che adoperando una schiuma o un gel, la pelle si ammorbidisce di molto ed è meno soggetta a irritazioni specie quando si comincia la rasatura.

Tuttavia, se prediligi la rasatura a secco, senza schiuma, ti suggeriamo di non lavare il viso prima di raderti, poiché la epidermide tende a gonfiarsi leggermente dopo esser stata pulita. In entrambi i casi, ricorda che è essenziale mantenere una certa pressione, ma non bisogna insistere neppure troppo poiché aumenta la probabilità di rigonfiamenti da rasoio.

Le case produttrici citate, prevedono congegni in grado di eseguire un movimento lineare, non circolare, a testine rotanti, durante l’operazione di rasatura. Probabilmente è questo il segreto del loro successo.

Rasatura profonda e delicata senza compromessi

Meno passate del rasoio sulla pelle riducono il rischio di irritazioni, niente di più intuibile. Ecco perché molti uomini con la pelle sensibile preferiscono l’efficacia di un rasoio elettrico potente.
Per assicurare alla pelle la massima protezione, alcuni brand utilizzano lamine ultrasottili che si pongono tra la pelle e le lame più spesse.

I mezzi di rasatura più utilizzati

La rasatura con la lama

I mezzi più adoperati sono: la rasatura con la lama a mano oppure la  rasatura “bagnata” con acqua e sapone; ancora è possibile procedere con la rasatura tramite rasoio elettrico o rasatura a secco. Per la rasatura con la lama a mano si adoperano oggi per comodità e per ragioni igieniche rasoi monouso formati di un manico e una testina con previste una o più lame già orientate.

Prodotti per la rasatura a mano

Per predisporre il pelo alla rasatura si usa normalmente il sapone da barba. Questo è un sapone formulato con l’aggiunta di sostanze in grado di ammorbidire la pelle quali glicerina, da passare sul viso con il pennello da barba. I prodotti più attuali contengono sostanze in grado oltre che di ammorbidire, anche di lubrificare e far sollevare il pelo.

Gli ammorbidenti hanno il fine di far rigonfiare di acqua il pelo in modo che possa essere eliminato facilmente. I lubrificanti come oli minerali semplificano lo scorrimento della lama ed evitano l’attrito con la pelle; mentre per far erigere il pelo si adoperano composti capaci  di contrarre la muscolatura dello stesso pelo.

Rasatura elettrica

Per la rasatura a secco si usano rasoi motorizzati con testine di differenti configurazione ed inclinazione. Il primo tipo permette un taglio della barba preciso e vicino alla superficie cutanea, ma richiede tempo e può provocare disturbi alla cute; il secondo è meno preciso ma più veloce e meglio sopportato. Entrambi i metodi di rasatura necessitano di prodotti specifici prima e dopo.

Prodotti per la rasatura elettrica

Per la rasatura elettrica occorre che la superficie cutanea sia asciutta e i singoli peli siano gonfi e pronti alla rasatura. A questo scopo si usano lozioni preparatorie. Una lozione preparatoria deve possedere una certa quantità d’alcool per eliminare alla cute acqua attraverso la evaporazione. Inoltre possono essere introdotti nelle lozioni del mentolo o della canfora che hanno la proprietà di rinfrescare la pelle.

Preparazioni dopobarba

Ad ogni operazione di rasatura, indipendentemente dalla metodologia scelta, la cute va incontro ad uno stress e ad alcuni danni quali la provocazione di piccole ferite. Il dopobarba serve per diminuire l’irritazione della cute, ridare sollievo e nello stesso tempo disinfettare le possibili micro ferite. La forma più adoperata di dopobarba è la lozione che prevede al suo interno oltre all’alcool e al profumo, dei principi ammorbidenti.

Inconvenienti della rasatura

I più tipici inconvenienti della rasatura sono:

  • la Dermatite Irritativa (si presenta come arrossamento e senso di prurito successivo alla rasatura, è frequente nei soggetti con una evidente  cute sensibile e dipende in parte dalle tipologie di rasatura);
  • il Pelo Incarnito (sia per chi usa la rasatura a lama sia per chi predilige la rasatura con dispositivo elettrico,  il suggerimento è quello di eseguire la sera una preparazione alla rasatura al fine di evitare che il pelo si suddivida e si spezzi).
Back to top
menu
tuttoperilbodygroom.it